Condizioni economiche agevolate per eventi sismici

AGEVOLAZIONI PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI DEL 2016

 

In ottemperanza alla delibera 235/17/CONS, Infracom Italia SpA riconosce le agevolazioni riservate ai propri Clienti con sede ubicata nei comuni individuati nell’allegato 1 e nell’allegato 2 del decreto legge 17 ottobre 2016 n. 189 così come previsto dalla legge di conversione 15 dicembre 2016, n. 229, ad eccezione dei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto, i quali non abbiano dichiarato l’inagibilità della sede ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (art. 7 comma 1 Delibera).

I clienti possono usufruire di una delle seguenti agevolazioni (come previsto dall’articolo 7 della delibera AGCOM) e possono inoltrare la richiesta ad un unico operatore dichiarando altresì di non aver presentato medesime istanze ad altri operatori.

  1. Agevolazioni per servizi di rete fissa. Sconto del 50% sulle fatture emesse a partire dalla data di entrata in vigore della Delibera, per un periodo di 6 mesi solari;
  2. Agevolazioni per servizi di rete mobile post pagati. Sconto del 50% sulle fatture emesse, a partire dalla data di entrata in vigore della Delibera, per un periodo di 6 mesi solari;
  3. Agevolazioni per servizi di rete mobile pre pagati. Bonuspari al 50% del totale dei rinnovi di credito effettuati nel corso del mese precedente, a partire dalla data di entrata in vigore della Delibera, per un periodo di 6 mesi solari. Il bonus sarà erogato entro il mese successivo a quello di riferimento e dovrà essere speso entro il termine di 2 mesi dalla data di erogazione.

I soggetti interessati, qualora non abbiano ancora richiesto tali agevolazioni, dovranno far pervenire ad Infracom Italia SpA la loro istanza di adesione, allegando la seguente documentazione:

  1. Copia dell’atto di certificazione dell’Autorità comunale competente, sullo stato di inagibilità dell’immobile;
  2. dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante l’inagibilità dell’immobile;
  3. autocertificazione in cui si dichiara la data di accadimento dell’evento sismico che ha reso inagibile l’immobile;
  4. copia del documento in corso di validità

Le agevolazioni saranno applicate alle fatturazioni successive al 13 luglio 2017, data di entrata in vigore della delibera, per un periodo di 6 mesi solari e verranno riconosciute, dopo la verifica dei requisiti, tramite emissione di nota di credito.

 

Connettiti con Infracom

Per ogni tua richiesta, contattaci subito.

Chiudi